Ezio Zanetti


                       Foto ed elaborazione grafica di Valter Albertini

Ezio Zanetti è nato ad Asti nel 1964, risiede a Sanico, una piccola frazione di Alfiano Natta in provincia di Alessandria.
Ha pubblicato le raccolte di poesie In grembo alla luna (1994), Nel giardino del re (1999), Il cielo degli uomini (2006) con l'editrice Blu di Prussia di Piacenza e, con la Diffusione Immagine Editore di Asti, L'angolo nascosto (2011).
Di grande autorevolezza sono i molti riconoscimenti che ha ottenuto in diversi concorsi letterari e le recensioni dedicategli da riviste ed antologie nazionali, che, nel vasto panorama poetico contemporaneo, lo ritengono una delle voci più profonde ed eloquenti. Zanetti, oltre ad occuparsi di teatro, è anche un apprezzato e stimato compositore di musica atonale, quel genere musicale che caratterizzò il primo novecento francese.
Recentemente Zanetti,unendo assieme le due arti (la musica e la poesia), ha realizzato, con l'ausilio di tre interpreti, un fine dicitore, una violinista ed una pianista, una performance dal titolo:
"Liriche e musiche di Ezio Zanetti" che, proprio per il suo considerevole prestigio, sta riscotendo, sia da parte della critica che da parte del pubblico, un notevole successo.

LIRICHE E MUSICHE DI EZIO ZANETTI
è una performance poetica-musicale in cui,tre illustri maestri dell'interpretazione: Mario Nosengo fine dicitore, Chiara Carrer violinista, Ana Ilic pianista, portano in scena, sotto un gioco di luci azionato dagli stessi interpreti, diciotto poesie e sedici composizioni del poeta e compositore Ezio Zanetti.Liriche ironiche, accattivanti, anticonformiste che si alternano a brani musicali che, per la loro originalità e straordinaria bellezza, esaltano l'arte della composizione classica.
Foto Ezio
    Foto scattata da Elisa Franceschet